#SOMEthing is going on

http://www.fablabpisa.org/?p=1030

“#SOME: la radice degli oggetti” (www.fablabpisa.org/some) è stato uno dei primi progetti di FabLab Pisa, quello che ha portato alcuni di noi sul palco del TechGarage al Maker Faire Rome 2013.

Dopo il TechGarage, il progetto ci ha inoltre visti come vincitori del premio supportato da iDNA (http://www.idna.it/) alla itCup Registro.it 2013 http://www.idna.it/blog/tecnologia/itcup-day-2013-idna-premia-la-startup-some

#SOME nell’ultimo anno si è evoluto moltissimo diventando uno dei progetti incubati dal progetto dell’Università di Pisa IoTPrise (http://iotprise.it/).

#SOME è infatti diventato un vero e proprio progetto di ricerca del Centro Di Ricerca “E. Piaggio” e del Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale dell’Università di Pisa. Questa ulteriore veste di attività di ricerca ha portato il #SOME team a presentare le proprie attività alla prima edizione del congresso mondiale IEEE sul tema dell’“Internet of Things”.

Qui di seguito potete vedere la presentazione fatta da Gualtiero Fantoni il 7 Marzo 2014 a Seoul (Corea del Sud) dal titolo “Internet of Things for Designing Smart Objects”:

Things on Internet – IEEE from Gualtiero Fantoni

Qui invece la presentazione di Gabriele Montelisciani fatta il 14 Aprile 2014 a Milano alla conferenza CIRP Design 2014 dal titolo “How the Next Generation of Products Pushes to Rethink the Role of Users and Designers”

How the Next Generation of Products Pushes to Rethink the Role of Users and Designers from Gabriele Montelisciani

Grazie al supporto e alla consulenza di iDNA (http://www.idna.it/) sul tema della comunicazione e del brading, sta prendendo corpo l’iniziativa imprenditoriale “TOI: Things On Internet” (http://thingsoninternet.biz/). TOI nasce con lo scopo di proporre sul mercato B2C e B2B una serie di prodotti e progetti paralleli e interconnessi legati alla filosofia #SOME.

Il primo di questi progetti sarà VIPER, una virtual machine per schede come Arduino, UDOO e SparkCore che permetterà di programmare in Python i sistemi embedded.

VIPER verrà lanciata entro la fine dell’anno ma i curiosi potranno vederla in azione nella sua versione alpha durante l’evento “RIOT: Revolutionizing the Internet of Things” che FabLab Pisa sta organizzando in collaborazione con l’Internet Festival (http://www.internetfestival.it/bandi/revolutionizing-the-internet-of-things/).

Insomma, abbiamo un bel po’ di attività che bollono in pentola, sarà un inverno decisamente caldo!

Stay tuned!

Per maggiori info www.thingsoninternet.biz